News

 

10 Ottobre 2019 Genitori in contatto: programma incontri 2019

Sei incontri della rassegna Genitori in con-tatto, dedicata a genitori, insegnanti, educatori, adulti interessati.
Tre incontri sulla simbologia del movimento dal titolo RELAZIONI IN MOVIMENTO:
come tradurre efficacemente e rispondere ai gesti di bambine/i a cura di Giusy Magli (Infanzia al Centro asd)
Tre performance dal titolo IL VALORE DI ESPRIMERSI PER CAPIRE E CAPIRSI MEGLIO, a cura di Meta Morfosi Asp.
Playback Theatre è un modo per dare dignità all’esperienza personale, consentendo di osservare le situazioni da un’altra prospettiva.
 

7 Ottobre 2019 Indizione elezioni rappresentanti dei genitori nei consigli di interclasse della scuola primaria e nei consigli di intersezione nella scuola dell’infanzia

Si comunica ai genitori degli alunni delle scuole primarie e dell’infanzia del circolo che sini indette le elezioni dei rappresentati dei genitori nei Consigli di interclasse e intersezione per l’a.s. 2019/20.

Nell’area corcolari/informative alle famiglie sono state pubblicate le circolari n. 24 e 25, consultabili anche ai seguenti link:

circolare n. 24 – Elezioni rappresentati genitori Consiglio di Intersezione

circolare n. 25 – Elezioni rappresentati genitori Consiglio di Interclasse

L’Unione Reno Galliera informa che nelle stesse giornate verrano eletti anche i rappresentanti dei genitori nella Commissione Mensa.

Si allega informativa.

 

26 Settembre 2019 Consegna credenziali per l’accesso all’area circolari/informative alle famiglie e all’area tutore nuovi iscritti

Si avvisano le famiglie degli alunni nuovi iscritti scuola infanzia e primaria che in occasione delle assemblee per le elezioni dei rappresentanti di classe/sezione verranno consegnate le password per accedere all’area circolari/informative alle famiglie e all’area tutore.

Istruzioni per i nuovi iscritti alla scuola primaria

Istruzioni per nuovi iscritti alla scuola dell’infanzia

 

 

 

10 Settembre 2019 CONTRIBUTO VOLONTARIO ANNO SCOLASTICO 2019/20

Gentili genitori,

il Consiglio di Circolo, dopo un anno di sperimentazione, ha deciso di rinnovare la richiesta di un contributo volontario per l’a.s. 2019-2020, come già avviene nella maggior parte delle Istituzioni scolastiche. Il contributo volontario è definito dalla legge 40 del 2007 come “un’erogazione liberale”.
La scuola pubblica italiana è, per la nostra Costituzione, gratuita, tuttavia da qualche anno a questa parte gli istituti scolastici si trovano nella condizione di dover integrare i finanziamenti che arrivano dal bilancio statale con risorse aggiuntive per elevare la qualità degli ambienti di apprendimento, ampliare la dotazione di attrezzature didattiche e tecnologiche e per l’arricchimento dell’offerta formativa.
Il contributo non è una tassa imposta dalla scuola bensì l’espressione di uno spirito collaborativo che crede nella partecipazione e nella condivisione di un progetto comune. La scuola è un bene prezioso da sostenere e tutelare. E’ di tutti e per tutti, e non è solo un luogo, ma l’opportunità che la comunità si dà di concorrere al processo di crescita delle nuove generazioni e di formare cittadini responsabili.
La richiesta di partecipazione da parte delle famiglie intende anche istituzionalizzare una prassi molto diffusa, ovvero la richiesta informale ai genitori, seguendo le modalità previste dalla normativa ministeriale (L. 40/07).
Il contributo volontario sarà strettamente computato per singole classi/sezioni e servirà a coprire le seguenti voci:
1. Progetti di ampliamento dell’offerta formativa
2. Fotocopie
3. Materiali e sussidi didattici, previo accordo con le famiglie
4. Percorsi laboratoriali presso Musei (con esclusione del servizio di trasporto da/per il museo), ove possibile.
L’importo suggerito è di 30 euro ad alunno, e sarà diviso in 2 quote:
– 90% assegnato alla classe di appartenenza del proprio figlio (le classi potranno poi liberamente decidere di unire le proprie quote per specifici progetti)
– 10 % assegnato al fondo di solidarietà (ovvero a compensare eventuali carenze di raccolta in classi/sezioni in difficoltà)
Il Consiglio di Circolo, nella seduta del 25 giugno scorso, ha inoltre deliberato che:
– la cifra accantonata del 10% del contributo volontario 2018-19, poiché non utilizzata, sarà impiegata nel corso dell’a.s. 2019/20 per manutenzione delle attrezzature informatiche.
– la raccolta del contributo 2019-2020 avverrà preferibilmente entro e non oltre il 30 ottobre 2019, così da consentirne un utilizzo efficace;
– è necessario, per maggiore chiarezza di assegnazione, indicare su bonifico NOME e COGNOME dell’ALUNNO – CLASSE – PLESSO;
– in caso di più fratelli iscritti a classi diverse, si può procedere ad un versamento unico, che la segreteria provvederà a dividere equamente tra le classi/sezioni frequentate;
– è possibile acquisire il parere della assemblea di interclasse rispetto ad utilizzi accorpati per classi del contributo.
Ogni genitore potrà effettuare il versamento dal 10/09 al 30/10 tramite bonifico bancario; indicativamente a inizio del mese di ottobre sarà inviato a tutti un promemoria.
Non afferiranno al contributo volontario la quota assicurativa ed eventuali quote per gite, visite guidate, in quanto eventi molto diversificati da classe a classe.
Sperando di fare cosa gradita, ai fini della massima trasparenza, si allega la tabella di sintesi dell’utilizzo del contributo volontario raccolto nell’a.s. 18/19, restando a disposizione per eventuali chiarimenti.

IBAN: IT29R0623002400000056909794 CREDIT AGRICOLE CARIPARMA (Largo Caduti del Lavoro 1/A Ang. Via Marconi 40122 Bologna) INTESTATO ALLA DIREZIONE DIDATTICA DI CASTEL MAGGIORE

La Dirigente scolastica
Silvia Brunini
Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi e per gli effetti dell’ art.3 D.Lgs 39/1993

Castel Maggiore, 10 settembre 2019

Allegato: tabella di sintesi contributo volontario 2018-19

1 Agosto 2019 PROGETTO MUSICASCUOLA: PRESENTAZIONE DEI CORSI DI STRUMENTO AI GENITORI

A tutte le famiglie.
Anche nel prossimo anno scolastico il nostro istituto, come altri 40 della provincia di Bologna, aderisce al progetto MUSICASCUOLA, finalizzato alla diffusione della pratica musicale nelle scuole, promosso dall’Associazione Musicaper nell’ambito del protocollo d’intesa siglato con Ufficio Scolastico Provinciale, Progetto didattico riconosciuto dal servizio Istruzione della Regione Emilia Romagna, convenzionato con il Conservatorio G.B. Martini di Bologna per lo svolgimento dei corsi pre-accademici.

Esso ci consentirà alle nostra scuola di usufruire di iniziative gratuite, lezioni concerto, strumenti in comodato d’uso, e corsi in orario extracurricolare per le primarie e medie, con contributo delle famiglie che ne faranno richiesta.
Saranno quindi disponibili i seguenti corsi:

In orario extra curricolare, con contributo delle famiglie richiedenti:
Corsi di strumento: pianoforte, chitarra, violino

LA PRESENTAZIONE DEI CORSI DI STRUMENTO A GENITORI E ALUNNI DELLE PRIMARIE SI TERRA’ MERCOLEDI 25 SETTEMBRE ore 17.30 c/o l’Aula Magna via Gramsci 175 Castel Maggiore

Il progetto completo è reperibile sito dell’Associazione Musicaper www.associazionemusicaper.it

1 Agosto 2019 PROGETTO PER LA DIFFUSIONE DELLA PRATICA MUSICALE NELLE SCUOLE DI BOLOGNA E PROVINCIA

Questo Istituto aderisce al PROGETTO PER LA DIFFUSIONE DELLA PRATICA MUSICALE NELLE SCUOLE DI BOLOGNA E PROVINCIA promosso dall’Associazione Musicaper di Bologna, nell’ambito del protocollo d’intesa sulla diffusione della pratica musicale siglato con Ufficio Scolastico Provinciale, in collaborazione con il Comune di Bologna – Assessorato Scuola e formazione. Progetto convenzionato con il Conservatorio G.B Martini di Bologna per lo svolgimento dei Corsi Preaccademici.
“Scuola di musica riconosciuta per l’anno scolastico 2019/2020 con determinazione n. 7308 del 29.04.2019 del Responsabile del Servizio Sviluppo degli Strumenti Finanziari, Regolazione e Accreditamenti della Regione Emilia-Romagna, di cui alla DGR n. 2254/2009 come modificata dalla DGR n. 2184/2010” – Progetto di educazione musicale finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con DGR n. 1112/2019 MUSICASCUOLA NUOVA PAIDEIA – CUP E45F19000690002
Il progetto prevede:
In orario curricolare, gratuiti:
Coro in orario curricolare per le primarie
Lezioni concerto di incontro con gli strumenti e la musica
Dotazioni alla scuola di strumentazioni musicali
Corsi di aggiornamento per docenti

In orario extra curricolare, con contributo delle famiglie richiedenti:
Corsi di strumento: pianoforte, chitarra, violino, viola, violoncello, canto, flauto traverso, clarinetto, batteria, propedeutica, orchestra medie

Il progetto, senza fine di lucro e a costo zero per le scuole, si realizza grazie a contributi di enti sostenitori e grazie all’impianto “solidale” che convoglia interamente le quote associative di chi usufruisce dei corsi extracurricolari a sostegno delle iniziative curricolari.

LA PRESENTAZIONE DEI CORSI DI STRUMENTO A GENITORI E ALUNNI DELLE PRIMARIE SI TERRA’ GIOVEDI 19 SETTEMBRE ore 17.30 Plesso Gandino (I.C. 17 Bologna)

MUSICASCUOLA è un progetto finalizzato a promuovere nelle scuole (dalle primarie alle superiori) le valenze educative della pratica musicale, purtroppo quasi del tutto assenti dalla scuola italiana.
Ad esso hanno aderito per l’anno scolastico 2019/2020 40 istituti scolastici di Bologna e Provincia

PERCHE’ E’ IMPORTANTE LA PRATICA MUSICALE?
Essa sviluppa le funzionalità celebrali dell’emisfero destro, sede della creatività, della fantasia, ma anche della capacità di effettuare nessi, di comprendere significati complessi, quindi indispensabili per tutte le attività di conoscenza.
Sviluppa il coordinamento psicomotorio, migliora l’acquisizione di un metodo di studio personale, sviluppa la capacità di ascolto e di collaborazione, è una opportunità di socializzazione, integrazione, espressione personale, autostima, favorisce l’educazione alla bellezza, all’arte e alla cultura.

QUALI ATTIVITA’ PREVEDE IL PROGETTO MUSICASCUOLA SU SCALA PROVINCIALE?
Lezioni concerto gratuite in orario curricolare per conoscere da vicino gli strumenti musicali, i diversi generi e stili, le potenzialità espressive e comunicative della musica
Laboratori di coro gratuiti in orario curricolare assegnati alle scuole primarie secondo la graduatoria di adesione
Laboratori di propedeutica, musica d’assieme strumentale e corale (in orario extracurricolare, gratuiti ove attivate borse di studio, oppure con contributo delle famiglie)
Corsi di aggiornamento sulla pratica corale gratuiti per docenti delle scuole primarie
Corsi individuali di strumento o canto in orario extracurricolare (gratuiti ove attivate borse di studio, oppure con contributo delle famiglie richiedenti), anche in Convenzione con il Conservatorio G.B. Martini per lo svolgimento dei corsi pre-accademici.

QUALI CORSI IN ORARIO EXTRACURRICOLARE SONO ATTIVATI PRESSO L’ISTITUTO?

– Corsi di strumento: pianoforte, chitarra, violino, viola, violoncello, canto, flauto traverso, clarinetto, batteria, propedeutica, orchestra medi

QUALI SONO LE QUOTE PER I CORSI EXTRACURRICOLARI?

Quota di iscrizione annuale (che va interamente a finanziare le attività gratuite in orario curricolare e le dotazioni strumentali) Euro 50 (la tessera, valida un anno dalla data di sottoscrizione, consente ai possessori sconti su acquisto di strumenti, concerti, dischi, specificate sul sito)
Per la frequenza dei corsi di strumento è’ possibile scegliere, in accordo con il docente, fra tre tipologie di lezione, organizzate per moduli di 8 lezioni:
• “modulo base” (30 minuti individuali o 60 in coppia) Euro 120 (15 a lezione)
• “modulo intermedio” (45 minuti individuali) Euro 176 (22 a lezione)
• “modulo avanzato” (60 minuti individuali) Euro 240 (30 a lezione)
In alternativa per alcuni strumenti sono attivati corsi collettivi “propedeutici”, ovvero 24 lezioni di un’ora in compresenza con 6 alunni, al costo complessivo di Euro 150.
Per verificare l’interesse dell’alunno è possibile frequentare un minicorso di prova – Euro 30 (3 lezioni settimanali in compresenza di max 4 alunni)

Per le famiglie che lo richiedono (termine entro marzo 2020) è possibile far sostenere all’alunno a fine anno un esame per la certificazione delle competenze raggiunte, alla presenza di un commissario esterno proveniente da Liceo Musicale o Conservatorio.

LE QUOTE SONO DETRAIBILI COME SPESE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI?
Si. In base alla circolare n.7/E del 4/4/17 dell’Agenzia delle Entrate, producendo le attestazioni dei bonifici e la dichiarazione della scuola che il progetto è inserito nel Piano dell’Offerta Formativa.
COME SI FA AD ISCRIVERSI AI CORSI?
Dopo avere verificato con la segreteria del progetto Musicascuola i giorni di lezione e i docenti disponibili nel vostro Istituto, accedete al sito dell’Associazione Musicaper, www.associazionemusicaper.it, cliccate su Musicascuola, oppure “accesso nuovi utenti”.
Seguendo le facili istruzioni riceverete il vostro account musicascuola, con il quale potrete sempre consultare (anche da smartphone scaricando l’apposita app.) il calendario lezioni, la situazione dei pagamenti, le valutazioni dell’alunno, ed esprimere a vostra volta una valutazione sul docente e sul servizio ricevuto.
Per INFO e ASSISTENZA chiamare 051 0517173 (lun-ven 10-13 /13.30-17.30).

MUSICASCUOLA: LA RICERCA DELLA QUALITA’
Se non c’è qualità non c’è musica e non c’è educazione. Per questo:
– I docenti sono selezionati attraverso prove pratiche di esecuzione e didattica, aggiornati annualmente per contratto, valutati dalla direzione e dagli utenti.
– Le retribuzioni dei docenti sono adeguate alla professionalità richiesta, e favoriscono la continuità didattica
– le attività Musicascuola sono inserite nel piano dell’offerta formativa della scuola e tendono ad integrarsi con la vita complessiva dell’istituto.
– le metodologie didattiche sono indirizzate a percorsi di apprendimento reali, seguendo i quali gli alunni, pur nell’ambito delle proprie attitudini, possono conseguire autonomia esecutiva, conoscenza del linguaggio musicale e del codice, consapevolezza della struttura e dei risvolti espressivi dei vari generi.
– per le famiglie che lo richiedono, come sopra indicato, è possibile sostenere a fine anno un esame per conseguire la certificazione del livello raggiunto.

Il progetto completo al seguente link: http://www.associazionemusicaper.it/associazionemusicaper.it/PROGETTO_MUSICASCUOLA.html

progetto scuola in opera 2019_Bologna-1(1)

BROCURE PROPEDEUTICA OK (1)

15 Luglio 2019 Tempi scuola primaria per l’a.s. 2019/20

Si comunicano i tempi scuola delle classi dei plessi di scuola primaria:

Plesso Bassi (n. 2 classi prime): per tutte le classi tempo modulo con orario dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e rientri il martedì, mercoledi e giovedi dalle 13,30 alle 16,30 con refezione dalle 12,30 alle 13,30 compresa.

Plesso Bertolini per tutte le classi: tempo pieno con orario dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 16,30

Plesso Calvino (n. 2 classi prime): per tutte le classi tempo pieno con orario dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 16,30

15 Luglio 2019 Scuola Primaria: ai genitori degli alunni nuovi iscritti

Le SS.LL. sono invitate alla riunione di accoglienza che si terrà presso i locali della scuola prescelta il giorno 11 settembre dalle ore 18.00 alle ore 20.00 al fine di fornire ogni informazione utile prima dell’inizio dell’anno scolastico 2019/20, fissato dalla Regione Emilia Romagna per il giorno 16 settembre 2019.
Per motivi di sicurezza, si invitano i genitori a non portare i figli con sé.
Come previsto dal Progetto Accoglienza di Circolo, dal 16 al 20 settembre 2019, i bambini che per la prima volta faranno il loro ingresso nella scuola primaria, frequenteranno per il solo orario antimeridiano

    • plessi “P. Bertolini” e “I. Calvino”  orario comprensivo della mensa dalle ore 8,25 alle ore 14,00.
    • plesso “F. Bassi”: lunedì 16 e venerdì 20 l’orario sarà dalle ore 8,25 alle ore 12,30 e, solo per gli iscritti al servizio dell’Unione Reno Galliera, refezione e post scuola fino alle 14,30.
      Martedì 17, mercoledì 18 e giovedì 19 l’orario sarà dalle ore 8,25 alle ore 13,30.

La Dirigente scolastica
Silvia Brunini
Firma autografa sostituita a mezzo
 stampa ai sensi e per gli effetti dell’ art.3 D.Lgs 39/1993